Visitare Dresda: le più belle attrazioni della città tedesca

Visitare Dresda: le più belle attrazioni della città tedesca

Visitare Dresda: le più belle attrazioni della città tedesca

Situata nell’estremo oriente della Germania, Dresda vanta la reputazione di essere una delle città più suggestive del paese. Prima di essere gravemente danneggiata durante la seconda guerra mondiale, la città era conosciuta come Jewel Box per la sua ricca collezione di arte e architettura. Dopo molti anni, la maggior parte delle attrazioni turistiche di Dresda sono state completamente restaurate, inclusi i monumenti di fama mondiale come il magnifico Palazzo Zwinger e la Semper Opera House. Dresda, capitale del Libero Stato di Sassonia, si trova lungo il fiume Elba. Questa straordinaria città è un vero e proprio paese delle meraviglie culturali e architettoniche.

Green Vault

La Green Vault (Grünes Gewölbe) ospita quella che è considerata una delle più grandi collezioni di tesori d’Europa. Situato nel castello di Dresda, contiene più di 4.000 oggetti. I visitatori di questo castello barocco troveranno magnifiche opere d’arte, tra cui figurine d’oro e pezzi insoliti come calici dorati realizzati con uova di struzzo. E ‘anche una vetrina per una straordinaria collezione di gemme e gioielli, tra cui il Dresden Green Diamond da 41 carati. Questa gemma quasi perfetta verde mela è il più grande diamante verde del mondo.

Processione dei principi

La Processione dei Principi (Fürstenzug) è un grande murale situato sul muro esterno del bellissimo cortile delle scuderie di Castel Dresda. Questo murale esterno raffigura una sfilata che comprende la maggior parte dei sovrani di Sassonia tra il 1127 e il 1918, a cominciare da Corrado Magno. Il dipinto originale è stato creato dall’artista Wilhelm Walther tra gli anni 1890 e 1876. L

‘artista si è incluso nel dipinto e compare come ultima figura nella Processione dei Principi. L’originale è stato realizzato con la tecnica della ceramica a graffito. Ma quando quel murale si è sbiadito, è stato sostituito con 25.000 piastrelle di ceramica Meissen ed è oggi il più grande murale in porcellana del mondo.

Teatro dell’Opera Semper

Costruito nel 1841, il Semperoper è un impressionante esempio di architettura barocca e si trova nel centro storico di Dresda. Prende il nome dal suo architetto, Gottfried Semper. La Semper Opera House è la sede dell’Orchestra di Stato sassone e del balletto Semperoper. La struttura è stata ricostruita più volte nel corso della sua storia.

Un incendio nel 1869 ha danneggiato parte della struttura e i bombardamenti alleati hanno distrutto gran parte dell’edificio nel 1945. La Semper Opera House è stata ricostruita come replica esatta, con l’eccezione di alcuni comfort moderni. Riaperto esattamente 40 anni dopo la sua distruzione il 13 febbraio 1985. Nel 2002 l’edificio è stato nuovamente danneggiato dall’allagamento del vicino fiume Elba. E ‘stato riparato ed è ancora una volta aperto per le visite guidate.

Palazzo Zwinger

Questo imponente complesso di edifici, costruito tra il 1710 e il 1732, si trova di fronte al castello di Dresda. Lo Zwinger è composto da sei splendidi padiglioni, originariamente utilizzato per ospitare tornei e sede di varie attività di corte. Oggi il palazzo ospita diversi musei, tra cui uno che ospita una grande collezione di ceramiche e un’armeria che è una vetrina delle armi tedesche.

All’interno del palazzo è presente anche l’ala conosciuta come Semperbau, dove i visitatori possono rifocillarsi con i dipinti degli antichi maestri, tra cui Van Dyck, Rubens e Raphael. Una delle caratteristiche più famose e fotografate di Zwinger è la Porta della Corona. Questa porta è un capolavoro barocco, così come la bella fontana del Ninfeo di Zwinger.

Frauenkirche

La Frauenkirche (Chiesa della Madonna), la più famosa attrazione turistica di Dresda, è una chiesa luterana costruita originariamente nel XVIII secolo. L’imponente cupola, terminata nel 1738, è costituita da una doppia conchiglia con due involucri che compongono la cupola interna ed esterna. La chiesa ha abbellito lo skyline di Dresda per due secoli prima di crollare dopo il bombardamento del febbraio 1945. Dopo la riunificazione della Germania, un movimento di base aiutò a raccogliere fondi per ricostruire il famoso punto di riferimento. La chiesa fu ricostruita su progetto originale del 1720 e riaperta nel 2005. La città di Coventry, saccheggiata dalla Luftwaffe, ha donato la croce d’oro per la cupola della chiesa. La cupola può essere scalata, offrendo – dall’alto – una magnifica vista su Dresda e sull’Elba.

admin

Lascia un commento